"Chi non spera l’insperabile non lo scoprirà, poiché è chiuso alla ricerca, e a esso non porta nessuna strada"
ERACLITO (535-470 a.C)

ottobre: 2017
L M M G V S D
« Set    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Banche: meno credito e più sofferenze

Il credito, in provincia, continua a vedere rosso. Nel primo semestre 2014 i prestiti alle imprese sono diminuiti del 3% rispetto allo stesso periodo del 2013, secondo gli ultimi dati di Bankitalia. La torta è sempre più piccola e sempre più selettiva, tant’è che al 30 giugno 2014 lo stock di impieghi complessivi al territorio riminese, pari a 11,4 milioni di euro, è inferiore di oltre un milione di euro rispetto a quanto è stato erogato nel 2011. Un milione […]

Le banche e la sfida del futuro

La nuova e la vecchia imprenditorialità ha continuato, nonostante le difficoltà, a credere ed investire nel proprio lavoro. Tra i fattori di sistema, non ci sono dubbi, rientra il credito, di conseguenza le banche.

Nel recente passato i giudizi non sono stati per niente favorevoli. Scrive l’Osservatorio regionale sul credito di Unioncamere, esaminando l’andamento 2013: “Riguardo all’accesso al credito, le imprese in provincia di Rimini esprimono, complessivamente, un giudizio negativo… (e) Per quanto riguarda la tipologia di strumenti finanziari offerti […]

L’estate calda riminese

Se l’estate non sarà troppo calda da un punto di vista climatico sicuramente lo sarà da un punto di vista economico. Cominciamo dal rischio di fallimento di Aeradria, la società di gestione dell’Aeroporto di Rimini, che ha accumulato un buco di quaranta milioni di euro. Sul ruolo strategico dell’aeroporto in tanti sono d’accordo, ma dov’erano i soci di maggioranza, la Provincia, che detiene il 35 per cento, e il Comune di Rimini, un altro 18 per cento, per non parlare […]

Anche per il credito ci vuole “giustizia”

Nell’ambito del tavolo anti-crisi, convocato dal Prefetto di Rimini, il 26 marzo si è affrontato il tema del credito. Un aspetto importante non solo per dare ossigeno alle aziende, ma per restituire speranza al domani. Le banche cioè non hanno solo il gravoso compito di non peggiorare la crisi, fornendo credito a chi ha un progetto sostenibile, ma di essere protagoniste della costruzione di un nuovo futuro. E’ la loro, per utilizzare una espressione un po’ abusata, responsabilità sociale. Per […]

Credito alle strette

di Mauro Bianchi

Credito in forte flessione in provincia di Rimini. Il trend registrato da Banca d’Italia per il totale dei prestiti bancari al sistema economico nel 2011 è fortemente in caduta: si passa infatti dai 32,167 miliardi di euro di inizio anno ai 31,92 di fine settembre, con una flessione su base annua di –0.77%.

Se in termini percentuali sembra poco, sottolineiamo che si tratta in termini assoluti di 246 milioni di euro in meno. Dato che diventa […]

Il credito torna a crescere

di Mauro Bianchi

Nonostante un 2010 particolarmente crudo per crescita e occupazione, il flusso del credito non si interrompe, ma si qualifica e indica le banche locali come il vero carburante della ripresa.

Banche avare con le imprese? Non è del tutto vero, o almeno non lo è più. L’andamento del credito al sistema produttivo locale presenta alcuni segnali positivi e qualche ombre. Le difficoltà più aspre si sono riscontrate alla fine del 2008, allo scoppio della crisi economica. […]

2011 nel segno della speranza

di Alessandra Leardini

2011: sarà veramente l’anno del riscatto? Gli ultimi dati diffusi dalla Provincia sull’occupazione e da Confindustria Rimini sullo stato di salute delle imprese locali a fine 2010, parlano di una ripresa, seppur precaria. I Centri per l’Impiego del territorio registrano un aumento degli avviamenti al lavoro mentre per quanto riguarda la cassa integrazione continua a preoccupare, a fronte di un calo delle ore di Cig ordinaria concesse dall’Inps nell’anno appena concluso, ancora un’alta incidenza di quella straordinaria. […]

Il Titano in sofferenza

di Mauro Bianchi

Il sistema sammarinese sembra attualmente essere arrivato a un punto critico. Ne parliamo ancora con la prof.ssa Paola Brighi e con il prof. Antonello Eugenio Scorcu, docenti rispettivamente di Economia degli intermediari finanziari e di Politica economica presso la Facoltà di Economia dell’Università di Bologna, Sede di Rimini. una certa finanza ha avuto, ed ha tuttora, un peso importante rispetto alle altre attività produttive. è per questo che il riaggiustamento è oneroso. Da un lato la caduta […]

La moltiplicazione degli sportelli

di Mauro Bianchi

l caso delle banche commissariate tra Rimini e San Marino in poco più di un anno (Delta, Credito di Romagna, Banca di Rimini, Carim) inevitabilmente porta a riflettere sulle cose che non vanno nel sistema bancario locale, e ci si chiede se esista un minimo comune denominatore economico-finanziario che lega i soggetti “sotto osservazione”. Prima di dare giudizi non sufficientemente meditati, vediamo di ricostruire un po’ lo “sfondo” del mondo bancario locale. Lo facciamo con l’aiuto […]

Quando una banca è commissariata?

Le ispezioni di BankItalia, esercitate secondo i criteri e le competenze assegnati dal TUB (Testo Unico Bancario), hanno il compito di valutare una sana e prudente gestione da parte delle banche, i livelli di rischio nella gestione e la loro stabilità patrimoniale.

Nel 2009 l’attività di vigilanza è stata intensificata in seguito ai nuovi rischi legati alla crisi finanziaria. Integrando studi, controlli a distanza e ispezioni Bankitalia assegna alle banche delle valutazioni articolate su una scala da 1 a 6 […]

Antiriciclaggio: norme più severe per i bancari, più regole per i clienti

di Mauro Bianchi

Banca d’Italia ha posto in amministrazione straordinaria 3 istituti bancari locali nel giro di un anno. In tutti i provvedimenti è messa in luce la grave carenza nei controlli della normativa sull’antiriciclaggio. Perché è così determinante per la correttezza gestionale della banca questa disciplina, che implica severe sanzioni pecuniarie per i dipendenti bancari e un cambio nell’approccio culturale di tutta la clientela?

Quello che è successo alla Carim con il commissariamento lo si può evidenziare in […]

Banche: la rivincita delle piccole

di Mauro Bianchi

Quando si parlava di banche alcuni anni fa si usava la metafora della “foresta pietrificata” per indicare un sistema ingessato, senza concorrenza perché protetto, squilibrato nel rapporto con l’utenza. I processi di privatizzazione che hanno coinvolto il sistema bancario negli anni ’80 e la finanziarizzazione del mercato degli anni ’90 senza coerenti visioni etiche hanno posto le premesse per il crack globale degli ultimi due anni. Il panorama senbra cambiare, almeno per le banche.

Cambia qualcosa anche […]