"Chi non spera l’insperabile non lo scoprirà, poiché è chiuso alla ricerca, e a esso non porta nessuna strada"
ERACLITO (535-470 a.C)

giugno: 2018
L M M G V S D
« Mag    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  

Il lavoro al centro

Il lavoro mostra segnali di ripresa a livello nazionale, ma non sembra avvenga la stessa cosa in provincia di Rimini, dove tra l’altro tutti gli indicatori sono sotto le medie regionali, escluso la disoccupazione, che è sopra di diversi punti. A conferma dell’urgenza del problema.

Infatti, questa è la ragione per cui le ACLI di Rimini hanno deciso di puntare i riflettori sul lavoro, con una conferenza pubblica che si è tenuta il 12 maggio scorso al cinema Fulgor e […]

Turismo e migranti

Cosa c’entrano gli immigrati con il turismo? C’entrano più di quanto tanti si attenderebbero. Il dimenticato, perché oscurato dalla falsa retorica dell’invasione, decreto flussi, emanato dal Governo all’inizio dell’anno, ha autorizzato l’ingresso regolare nel nostro paese di 30 mila immigrati non comunitari, di cui 18 mila per lavori stagionali.

Tra questi lavori stagionali al turismo ne va la quota maggiore. Ma qui cominciano i problemi: perché, come sottolineato anche da qualche associazione di categoria, la manodopera stagionale proveniente dall’estero sta […]

Per Lasersoft una crescita… luminosa

di Alessandro Notarnicola

Solo lo scorso dicembre era finita su tutte le testate nazionali perché i dirigenti avevano deciso di premiare i propri dipendenti con un viaggio ai Caraibi. Un esempio di welfare che ha consentito alla Lasersoft di Rimini, azienda specializzata in software gestionali per alberghi, ristoranti e negozi, di festeggiare i suoi primi trent’anni di attività con l’Italia intera. Un risultato considerevole frutto del sacrificio e dell’impegno dei titolari Antonio Piolanti e Marco Pesaresiche attribuiscono il grande successo […]

Donne d’impresa

Ma le donne sanno anche intraprendere. Così una impresa attiva su cinque, qualcosa in più a Rimini, è capitanata proprio da una (o più) donna. Nel 2013, mentre il totale delle imprese attive cominciavano, per effetto della crisi, a flettere, al contrario quelle al femminile, almeno a Rimini, compivano un discreto balzo in avanti. Stranamente in coincidenza con un calo assoluto dell’occupazione delle donne, quasi si trattasse di un estremo tentativo di fare qualcosa. Ma improvvisarsi imprenditrice non è facile. […]

Donne in cerca di parità

Le donne, come è noto, sono la maggioranza della popolazione, ma non sono la maggioranza nel lavoro. Per restare in provincia di Rimini, su 140 mila occupati, le donne sono 63 mila, cioè il 45 per cento. Paradossalmente la crisi, scoppiata nel 2008, ha fatto bene al lavoro femminile: infatti, a lavorare, nel 2008, erano 57 mila (6 mila in meno) e rappresentavano il 43 per cento del totale (2 punti percentuali in meno).

Questo è accaduto in un periodo […]

Imprese in cerca di personale

Se l’occupazione è il problema dell’Italia, in particolare per i giovani, in provincia di Rimini lo è ancora di più. Perché, come abbiamo più volte scritto, questo territorio ha permanentemente, rispetto alla media regionale, un tasso di occupazione più basso (di cinque punti percentuali, che diventano sei per le donne) e per contrasto un tasso di disoccupazione maggiore (di due punti).

A questa situazione va aggiunto, per completare il quadro, il basso assorbimento di laureati, particolarmente nel turismo, e salari […]

Lavoro: il vento dell’Est

Come molti sapranno la storica fabbrica di scarpe “Valleverde”, nata a Coriano nel 1970 e che nei momenti migliori dava lavoro a più di duecento persone, ha annunciato la definitiva chiusura. Il perché lo spiega molto bene la lettera di licenziamento che hanno ricevuto gli ultimi, una trentina, dipendenti rimasti: l’azienda si dedica prevalentemente ad attività commerciale e solo per una piccola frazione a quella produttiva. “L’attività commerciale consiste nell’acquisto della calzatura da uomo e da donna, prodotte soprattutto nei […]

Caro il mio taxi

Chi tocca i taxi spesso “muore”, ovviamente in senso metaforico, perché è scontata l’opposizione della categoria a qualsiasi cambiamento. Ci hanno provato tanti sindaci e quasi sempre ne sono usciti scottati, con risultati spesso mediocri, quando non nulli.

Eppure non è difficile notare come a causa di tariffe non proprio economiche in Italia l’uso di questo mezzo di mobilità urbana, che aiuterebbe molto a ridurre la circolazione delle auto private, sia molto ridotto rispetto a tante altre città d’Europa.

[…]

Terra bruciata

Una abitazione, un capannone, ma anche una strada, un impianto sportivo e tanto altro, insomma tutto quello che costruiamo in genere si fa consumando il suolo. Che non è infinito. Quindi più ne occupiamo, meno ne resta disponibile per l’agricoltura, un bel parco, ma anche per lasciare sfogo agli argini di un fiume (infatti dove si è costruito a ridosso, con la complicità di pubblico e privato, spesso si allagano).

Dato che il suolo è una risorsa scarsa, il suo […]

AUTOMAZIONI AL TOP

Intervista a Bruno Bargellini, Titolare e Amministratore Delegato di TOP AUTOMAZIONI

Avevo visitato l’ultima volta Top Automazioni, che produce caricatori automatici di barre per torni, nella vecchia sede sulla collina di Poggio Berni, nell’autunno 2009. Eravamo in piena crisi, gli ordini crollavano, soprattutto all’estero, così i fatturati, persino le fiere di settore erano poco frequentate e per i dipendenti, una trentina, non c’era molta alternativa alla cassa integrazione.

Poi, piano-piano, la situazione si è raddrizzata. Grazie anche ad una innovazione […]

La salute non può attendere

La sanità, da cui dipende la salute di tanti cittadini, è stato uno dei temi pesanti della passata tornata elettorale. Per evitare che se ne discuta in modo approssimativo e con informazioni poco attendibili proviamo a fare il punto della situazione in Italia e in Emilia Romagna.

Cominciamo con le buone notizie. Secondo il report State of the Health in the EU (Stato della salute nell’UE) della Commissione Europea, che traccia il profilo della sanità italiana al 2015, dal 2000 […]

Romagna: il lavoro va meglio, ma non troppo

Indicato dal Presidente della Repubblica nel messaggio di fine anno come una priorità, e sicuramente lo è, il lavoro sta dando, anche in Romagna, dei segnali di risveglio. Positivi ma certamente non sufficienti. Nelle tre province della Romagna, dal 2014 (prima dell’ultima riforma del lavoro denominata jobs act, entrata in vigore nel marzo 2015) a fine 2016, i lavoratori dipendenti in imprese private, non agricole, con versamenti Inps sono cresciuti di 7,5 mila unità, di cui più di 3 mila […]