"Chi non spera l’insperabile non lo scoprirà, poiché è chiuso alla ricerca, e a esso non porta nessuna strada"
ERACLITO (535-470 a.C)

Febbraio: 2020
L M M G V S D
« Gen    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
242526272829  

“Se fossi un amministratore punterei più sulla cultura”

Intervista a Roberto Mercadini, scrittore e attore teatrale, di Simone Santini

Emilia e Romagna. Ufficialmente, una cosa sola. Graficamente, solo un trattino le divide. Un trattino che, però, nasconde una realtà separata da numerose differenze, sociali, storiche e di tradizione. Purtroppo anche economiche. Da anni, infatti, in Romagna si registrano numeri tendenzialmente inferiori al contesto emiliano, su diversi indicatori socio-economici. Perché queste differenze?

Al di là dei numeri, dei dati e delle analisi tecniche, è interessante indagare se […]

Romagna v/s Emilia

Intervista a Paolo Maggioli, Presidente Confindustria Romagna, di Primo Silvestri

Premessa

In uno speciale di TuttoRomagnaEconomia (TRE) dedicato alla Romagna, e pubblicato  con il settimanale  Il Ponte prima di Natale, raccogliendo ed analizzando una serie di informazioni disponibili abbiamo voluto mettere in evidenza una serie di ritardi che soffre la Romagna nei confronti dell’Emilia, che producono effetti non secondari sui romagnoli delle tre province.

Alcuni esempi: il valore aggiunto per occupato è di 70 mila euro a Reggio Emilia […]

“L’Emilia è più austera, la Romagna è felicità e fantasia”

Intervista a Lia Celi, di Laura Carboni Prelati

L’Emilia Romagna è una regione con due anime distinte e diverse non solo geograficamente ma soprattutto sotto il profilo socio-economico. Facciamo un focus con un’opinionista d’eccezione, Lia CELI, giornalista e scrittrice dalle radici romagnole.

-Vorremmo da Lei un parere, un confronto fra Emilia e Romagna, da sempre rivali in vari settori: economici, di tradizione, occupazionali e turistici. Ci sono differenze, tra l’una, più intellettuale, più acculturata, più ricca, e l’altra più […]

Emilia e Romagna: due anime diverse

Intervista a Bonfiglio Mariotti di Bluenext, di Laura Carboni Prelati

C’è una percezione diffusa, anzi, una consapevolezza che la Romagna sia, per tanti motivi, molto diversa dall’Emilia. E’ un problema che espone i romagnoli, in vari settori, a una mancanza di adeguata rappresentatività. Questo ci fa sentire inadeguati, marginalizzati nei settori più strategici dello sviluppo e della vita economico-sociale.

Di questo squilibrio che danneggia le provincie romagnole, compresa la nostra, ne parliamo con Bonfiglio Mariotti, titolare di Bluenext che […]

Le ultime elezioni in Romagna

Paragonare elezioni per rappresentanze diverse, in questo caso il Parlamento europeo e il Consiglio regionale, si presta sempre a qualche critica.  Ma pur considerando la differenza, i numeri testimoniano comunque l’umore degli elettori, che è anche difficile ignorare completamente.

Per cominciare, alle ultime elezioni europee si è recato alle urne, in Emilia Romagna, quasi il doppio (67 %) degli elettori delle ultime regionali (38 %).  In teoria sarebbe dovuto accadere il contrario, vista la maggiore vicinanza alle persone […]

Sistemi produttivi e lavoro: in Romagna profili meno specializzati

La diversità di sistemi produttivi, con i servizi annessi, nelle due sub-regioni non produce tanto differenze quantitative, quanto qualitative.

Degli oltre 2 milioni di occupati regionali, a fine 2018, la Romagna contribuisce con 500 mila unità, cioè con il 25 %.  E’ un po’ più alta la quota dei disoccupati:  34 mila su 124 mila, che fa il 27 % del totale regionale.

Numeri che portano il tasso di occupazione della Romagna, le persone che lavorano ogni cento, […]

LA ROMAGNA: UNA DIFFERENZA DA COLMARE

Questo speciale elezioni dedicato alla Romagna nasce dalla constatazione che pur rappresentando l’Emilia e la Romagna una regione unica, in molti aspetti le realtà sono diverse. L’Emilia è più manifatturiera e conta con un numero di imprese che eccellono, esportano e innovano, più alto della Romagna. La prima attrae più investimenti, la seconda meno. Questo, ma non solo, fa che i salari emiliani, quindi le future pensioni, siano più alti, le opportunità d’impiego migliori.

Gli stessi flussi finanziari […]

Le imprese delle donne

Nel 2011, quando la crisi cominciava a far sentire i suoi morsi, in provincia di Rimini lavoravano 81 mila uomini e 58 mila donne.  A fine 2018 i primi, dopo aver perso qualcosa nel corso degli anni, sono tornati ai numeri di partenza, mentre l’occupazione delle donne cresceva costantemente sino ad attestarsi a quota 71 mila.  La distanza assoluta di genere si è così ridotta da 23 mila a 11 mila. Senz’altro un bel recupero. Con l’impressione che tante […]

I santarcangiolesi e l’Europa

a cura di Primo Silvestri Introduzione

Periodicamente, tramite uno strumento denominato Eurobarometro, la Commissione Europea, per conto del Parlamento europeo, testa il polso dei cittadini dell’Unione (512 milioni) con sondaggi che riguardano numerose tematiche, concentrandosi in modo particolare sulla percezione e sulle aspettative dei cittadini nei confronti degli interventi dell’Unione europea (Ue) e delle principali sfide che quest’ultima si trova ad affrontare.

I sondaggi prevedono interviste a campioni di cittadini di tutti  i 28  Paesi dell’Unione europea. In Italia, […]

DITTA HITECO: CAPACITA’ E INNOVAZIONE

di Laura Carboni Prelati

Chi avrebbe mai pensato che nel primo entroterra riminese esistesse una realtà giovane e capace di travalicare i confini italiani per divenire leader mondiale nel settore dell’elettromeccanica? Eppure esiste, è una realtà consolidata e in forte crescita. Per saperne di più ne parliamo con Massimo Benvenuti, Profit Unit Manager Hiteco.

Quando è nata l’Azienda e per quale particolare produzione?

Hiteco, con sede a Villa Verucchio (Rimini), è specializzata nella progettazione e realizzazione di componenti […]

Qualche meta per il turismo

Con la stagione che volge al termine, e che sembra ripetere gli stessi numeri dell’anno precedente, potrebbe essere utile fare il punto sullo stato di salute di questo importante segmento dell’economia locale. Già l’inizio dell’estate ha mostrato qualche crepa, se con una disoccupazione importante e circa duemila richiedenti il reddito di cittadinanza, misura di sostegno ai senza lavoro varato dal passato governo, molti operatori del settore si sono lamentati per la carenza di personale. Una contraddizione che tanti additano […]

Il caso Rovereta-Petroltecnica e la competitività dell’Italia

Un amico attivo nel settore immobiliare mi riferiva, poco tempo fa, di un noto e importante hotel di Riccione che finalmente aveva trovato un compratore, ma quando sono andati a vedere le carte hanno scoperto che diverse parti, anche importanti, erano abusive o comunque non in regola.  Chiaramente chi investe vuol avere certezze, sapere cosa sta comprando e non si può fidare delle promesse, della proprietà  o dell’Amministrazione,  che tutto verrà sistemato in seguito.

Una situazione che fa […]