L’inverno demografico prossimo venturo

Fare previsioni  su quanti saremo nei prossimi decenni  è sempre un azzardo, ma quando certe tendenze si ripetono, è un esercizio di cui la programmazione, sociale ed economica, non può fare a meno. A volte prendendoci pure: all’inizio del duemila, in provincia di Rimini, con una ipotesi definita “alta”,  erano previste 350 mila persone per […]

Emigrare dalla Romagna

Siamo così abituati, e magari preoccupati, spesso senza un vero e giustificato motivo, dell’immigrazione  da non accorgerci dell’altro aspetto della medaglia che, al contrario, dovrebbe riguardarci di più. Stiamo parlando dell’emigrazione di tanti romagnoli, ma non solo loro, nel mondo, principalmente in Europa. Romagnoli che probabilmente se ne vanno per lo stesso motivo per cui […]

Alunni figli di immigrati: intervista a Lorella Camporesi, Dirigente della Scuola “Panzini” di Rimini

1. Nell’Istituto Panzini gli alunni che non hanno la nazionalità italiana quanti sono sul totale e quali i  principali paesi d’origine; Sono molti (in provincia il 60%) quelli, di famiglie immigrate, nati a Rimini o in Italia ? Il nostro Istituto Comprensivo, anche a motivo della sua posizione in centro città, accoglie molti alunni stranieri: lo […]

L’immigrazione a scuola

Il contesto Spesso ascoltiamo e parliamo di immigrazione commentando fatti recenti, ma  dimentichiamo che anche per l’Italia non è un fenomeno degli ultimi anni. Tante famiglie immigrate sono diventate residenti stabili, lavorano, hanno una casa, dei figli, tanti nati in Italia, che frequentano le nostre scuole, a fianco dei nostri ragazzi, i quali non fanno […]

Lavoriamo per il capo

di Alessandro Notarnicola “Lavoriamo per il capo”. Erano soliti rispondere con questa formula gli operai interrogati dai carabinieri che, nel corso di un’indagine portata avanti negli ultimi mesi del 2018, lo scorso ottobre hanno denunciato un ennesimo caso di caporalato nel territorio della provincia di Forlì-Cesena. Un’operazione che ha portato all’arresto di 2 imprenditori di […]

Gli immigrati che pagano la pensione di tanti italiani

L’immigrazione è il terzo argomento di preoccupazione degli emiliano romagnoli, dopo criminalità e disoccupazione, secondo l’ultimo Eurobarometro Flash  realizzato per conto della Commissione europea lo scorso autunno, ed analizzato da Infodata del Sole 24 Ore.  Preoccupazione, per gli immigrati, che sale però al primo posto in Lombardia e Veneto, mentre in Sicilia, dove sbarcano, al […]

Servizi domiciliari: praticamente per immigrate

Col  crescere l’età della popolazione  (un quinto dei residenti della provincia di Rimini ha più di 65 anni) aumenta anche la domanda di servizi domiciliari.  Già  avviene in Europa,  più che in Italia. Infatti, ricorre a servizi professionali domiciliari, secondo Eurostat (l’Istituto di statistica europeo), l’88 per cento della famiglie lussemburghesi, la percentuale più alta,  […]

Turismo e migranti

Cosa c’entrano  gli immigrati  con il turismo?  C’entrano più di quanto tanti si attenderebbero. Il dimenticato, perché oscurato dalla falsa retorica dell’invasione,  decreto flussi, emanato dal Governo all’inizio dell’anno, ha autorizzato l’ingresso regolare nel nostro paese di 30 mila immigrati non comunitari, di cui 18 mila per lavori stagionali. Tra questi lavori stagionali al turismo ne […]

Migrazioni e migranti : il vero e il falso

E’ un tema caldo, inutile girarci intorno. Ma più per le strumentalizzazioni elettorali di una ben identificata parte politica che per la consistenza dei numeri. Significativi, ma ben lontano dal prefigurare una “invasione” (come erano, attingendo ai ricordi scolastici, le invasioni barbariche). Nel 2012, scrive il politologo Ian Brenner, in piena crisi economica, a pensare […]

Piccole patrie: quando gli “altri” siamo “noi”

Sulla scia, poco originale, dello slogan (prima l’America) del neo presidente americano, non mancano, in Italia, gli emuli pronti a rilanciare  la versione nazionale  “prima gli Italiani”, propedeutico, immaginiamo,  a “prima la mia Regione”, poi “prima la mia città”, quindi “prima il mio quartiere” e così a seguire, fino all’individualismo assoluto,  cioè “prima io”..gli altri […]