Trent’anni di Fondazioni bancarie: a Rimini erogazioni al minimo

A trent’anni dalla legge “Amato-Carli” che innovò il sistema creditizio italiano e sancì la nascita delle fondazioni bancarie, la Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì ha organizzato, a fine novembre scorso, un convegno in streaming dedicato a “Le fondazioni dalle origini al futuro”. La legge, che avviò una vasta campagna di privatizzazione delle banche pubbliche di proprietà del Ministero del Tesoro, […]

Il riciclaggio: più pericoloso con la crisi

Evasione, elusione, erosione, nero, grigio e illegale, sono alcuni dei modi comunemente utilizzati per indicare segmenti di economia irregolare, quando non criminale. Che circola, entra nella tasche di imprese e residenti, ma non nelle statistiche. Eufemisticamente viene ufficialmente definita economia non osservata e rappresenta intorno all’11 per cento del pil nazionale. Termine, non osservata, che […]

La fine ingloriosa delle fondazioni e banche del territorio

Quante volte abbiamo sentito dire che la gestione di una banca o di qualsiasi altro ente o istituzione è migliore, o quanto meno preferibile,  se vicina ai territori, perché così è i cittadini possono controllare meglio. Purtroppo l’esperienza dimostra che non è così, a almeno non lo è sempre. Perché non è la distanza dall’ipotetico […]

L’Arbitrato Bancario in Romagna

In tanto cominciamo col dire che cos’è l’arbitrato bancario: è un sistema extragiudiziale di risoluzione delle controversie tra clienti e intermediari bancari e finanziari (banche, Poste, società finanziarie, ecc.).  L’arbitrato si avvale delle risorse della Banca d’Italia, con costi modesti per i clienti che vi ricorrono e risposte in tempi contenuti rispetto a quelli della […]

Il difficile futuro della Carim

Un gruppo unico sulla dor­sale adriatica che metta insieme Cariferrara, Cas­sa di Risparmio di Rimini e Cassa Risparmio Cese­na e che venga rilevato da un soggetto industriale ‘forte’, con il supporto, in secondo piano, dello schema volontario del Fondo Interbancario. Anzi, no: niente fusione con Cesena e Ferrara, un piano di salvataggio in completa au­tonomia […]

Carim: bilancio 2015 in rosso..ma la musica cambierà

di Domenico Chiericozzi Il Consiglio di Amministrazione di Banca Carim il 14 marzo scorso ha approvato il bilancio relativo al 2015. Il documento, che sarà sottoposto all’Assemblea ordinaria degli azionisti nel corso di questo mese, segna una perdita d’esercizio pari a 37,9 milioni di euro. A passare in rassegna tutti i principali dati sono stati […]

Nasce RiminiBanca

di Domenico Chiericozzi Dal 29 settembre 2015, data di conclusione dell’iter autorizzativo con Banca d’Italia, il territorio ha un nuovo istituto di credito. Rimini Banca nasce dalla fusione tra due banche di credito cooperativo: Banca di Rimini e Banca Valmarecchia, rispettivamente con 94 e 109 anni di vita alle loro spalle. La notizia, che circolava […]

Il riciclo del denaro poco pulito

La recente polemica sulla “pericolosità” dell’uso del contante,  che favorirebbe il riciclaggio di denaro di provenienza illecita, tesi tutta da dimostrare (se fosse vero, dal giorno della riduzione a mille euro dell’uso del contante, deciso dal Governo Monti nel 2011,  ci dovrebbe essere stata una forte  diminuzione dell’evasione e del riciclaggio), ha riacceso i riflettori […]

L’usura di Rimini

Per cominciare che cos’è l’usura ?  E’ un tasso di interesse, per un prestito, particolarmente oneroso e molte volte superiore al tasso medio di mercato. Magari l’applicazione trimestrale di tassi altrimenti annuali,  che così diventano stratosferici. Ma ci può essere anche di peggio. C’è una usura odiosa, come quella praticata dagli strozzini, completamente illegale, a […]

Banche senza trasparenza che penalizzano debitori in difficoltà

C’è qualcosa di strano e quasi di incomprensibile nel comportamento di tante banche, anche locali. Come abbiamo già scritto, secondo dati della Banca d’Italia il totale delle sofferenze del sistema bancario italiano, sommando imprese e persone che non riescono a restituire i prestiti, è salito da 48 miliardi di euro del 2007, quando è scoppiata la […]