"Chi non spera l’insperabile non lo scoprirà, poiché è chiuso alla ricerca, e a esso non porta nessuna strada"
ERACLITO (535-470 a.C)

Febbraio: 2020
L M M G V S D
« Gen    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
242526272829  

Nuove imprese nonostante la crisi

Alla fine di settembre 2012 il totale delle imprese attive in provincia di Rimini sono più di 36 mila, 2.400 inpiù di dicembre 2008 (ma non c’era l’Alta Valmarecchia, che entra nel 2009), quando scoppiò la crisi. Considerando le duemila imprese che porta in eredità l’Alta Valmarecchia l’aumento effettivo si limiterebbe però a qualche centinaio. Visto il periodo è già un buon segnale di resistenza.

Con questi numeri si arriva alla densità di una impresa ogni dieci abitanti, che è […]

Dove nascono le nuove imprese

La crisi economico-finanziaria in corso ha fermato molte cose (per esempio il lavoro) ma non la crescita delle imprese attive in provincia di Rimini, che erano 33.735 a fine dicembre 2008, poi sono diventate 35.718 alla fine del 2010, di cui però 1.800 circa provenienti dai nove comuni dell’Alta Valmarecchia che sono entrati a far parte di questa provincia, per salire ulteriormente a 36.125 a settembre 2011. In piena crisi sono cioè nate, al netto dei trasferimenti e delle cessazioni, […]

Il mondo al rovescio: arrestata la vittima, non chi lo ha assunto in nero

Il fatto. In pieno centro di Rimini, il 14 settembre, un operaio cinquantenne albanese cade da una impalcatura e finisce in ospedale. Lavorava completamente in nero, assieme ad altri che si sono dati alla fuga, per una ditta di costruzioni. Ma non basta il danno, c’è anche la beffa. Perché l’operaio albanese è irregolare, non ha cioè permesso di soggiorno, così finisce in carcere per essere processato per direttissima.

Per il datore di lavoro invece, che assume in nero […]

Residenti, abitazioni e consumo del territorio

In occasione di qualsiasi rinnovo dei Piani regolatori comunali, che adesso si chiamano Piani Strutturali Comunali (PSC), non può mancare un accesso confronto, tra portatori di interessi diversi, su costruire si, costruire no, quanto costruire.

Raramente però il confronto parte da un paio di domande molto semplici: la prima, c’è una fetta della popolazione residente senza casa ? La seconda, le nuove costruzioni che vengono autorizzate sono una risposta adeguata, per qualità e prezzo, a chi cerca una abitazione per […]

Occupazione in calo

Escludendo la Pubblica Amministrazione, che comunque non assume da tempo o lo fa molto poco, e i liberi professionisti senza dipendenti, il sistema economico della provincia di Rimini ha perso, nel 2009, l’anno in cui la crisi ha cominciato a farsi sentire, 1.154 posti di lavoro rispetto al 2008. Questo includendo le persone in cassa integrazione, che se non dovessero tornare al lavoro, andrebbero ad ingrossare la già lunga lista dei disoccupati. Nel 2010, visto l’andamento della cassa integrazione, […]

Nuove costruzioni: a misura di cliente “eco-sensibile”

di Stefano Rossini Questo numero, il nostro viaggio nei quartieri farà una nuova tappa in zona Colosseo, dove eravamo stati lo scorso novembre. Il quartiere è quello con i caseggiati che incombono sulla strada di Montescudo, vicino al centro commerciale Le Befane. Siamo tornati per parlare di un’altra urbanizzazione che sorge alle spalle della prima che avevamo preso in considerazione. Prendendo la strada di Montescudo, superato il semaforo della Statale Adriatica, poco dopo si incontra una nuova rotonda. Lì si […]

Una vita in cantiere

Antonio è un nome di fantasia, ma non il racconto. In occasione dei festeggiamenti dei cinquanta anni della Cassa Mutua Edile e della Scuola Edile è stato tra i lavoratori premiati per la sua lunga “militanza” nel settore. Da qualche anno è in pensione, dopo quaranta anni di lavoro, ma continua a fare il gruista (manovra cioè le gru).

Originario di un comune della provincia di Ascoli Piceno, arriva a San Mauro (dove c’è una colonia di marchigiani) alla […]

Costruzioni tra appalti e immigrati

La crescita esponenziale delle attività legate alle costruzioni è tutta nei numeri delle imprese del settore: 2.769 nel 1995, 3.425 nel 2000, 4.588 nel 2005 e per ultimo 5.337 alla fine del 2009, in crescita, quelle attive, di oltre duecento unità perfino sul 2008, anno in cui è scoppiata (a settembre) la crisi di cui stiamo ancora subendo le conseguenze. E’ molto probabile, vista la riduzione dell’attività subita dal settore (nel 2009 la cassa integrazione nell’artigianato edile è aumentata del […]