"Chi non spera l’insperabile non lo scoprirà, poiché è chiuso alla ricerca, e a esso non porta nessuna strada"
ERACLITO (535-470 a.C)

Maggio: 2020
L M M G V S D
« Apr    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Case poco … popolari

di Alessandra Leardini

In un anno un solo inquilino degli oltre 2.600 alloggi gestiti da Acer in provincia di Rimini, ha dovuto lasciare la casa popolare perché non più in linea con le soglie di reddito necessarie per la permanenza. Già questo dato, in sé, la dice lunga su uno dei più grandi paradossi dell’edilizia residenziale pubblica (Erp): quella che dovrebbe essere una soluzione provvisoria ad una situazione di emergenza, diventa di fatto una sistemazione a vita. In tutti i […]

Troppe case e troppi senza casa

L’Azienda Casa Emilia Romagna per la provincia di Rimini (Acer), che tuttora gestisce in proprietà circa 2.500 alloggi (contro gli oltre 4 mila a testa di Forlì e Ravenna) ad un canone medio di 137 euro, rende noto, a fine 2015, che in lista d’attesa per avere un alloggio popolare ci sono 2.300 famiglie. Dato che nel 2016 è prevista la consegna di 76 nuovi alloggi (58 a Rimini, 4 a Montefiore e probabilmente altri 14 a Cattolica), vuol dire […]

I senza casa  

Con tante abitazioni in esubero che ci sono in provincia di Rimini, scrivere di persone senza casa è quasi un non senso. Ma accade perché non sempre il mercato riesce a soddisfare tutte le richieste e le possibilità di spesa. Così dove i margini di guadagno sono risicati il mercato non interviene, cioè non costruisce, ed a quel punto è il Pubblico che se ne deve fare carico, costruendo per l’affitto o consentendo forme di edificazione molto economiche come l’autocostruzione, […]

Casa, (agro)dolce

di Alessandra Leardini

Dopo il lavoro, la casa. E’ questo il triste epilogo che nell’anno appena trascorso ha interessato molti riminesi. Dopo la perdita del lavoro anche il focolare domestico si trasforma in un incubo per quanti non riescono più a permettersi l’affitto di prima. Certo, non è un problema solo locale. In un Paese dove appena il 10% delle famiglie, possiede più della metà della ricchezza e in cui la crisi economica sta incrementando i numeri dei “nuovi poveri”, […]

Casa cara: qui serve un piano

di Lucia Renati

Da bambini, c’insegnano che il posto più sicuro al mondo, quello in cui non ti può succedere nulla di brutto, è casa tua. Ecco perché la casa è importante. Ecco perché, il titolo dell’ottavo rapporto Caritas 2011 sulle povertà, (in collaborazione con l’ufficio statistica della Provincia), che raccoglie i dati della Caritas diocesana e di 33 Caritas parrocchiali, somiglia tanto alla domanda di un bambino: “Ma la mia casa dov’è?”. Diretta e ficcante, come solo i bimbi […]

Residenti, abitazioni e consumo del territorio

In occasione di qualsiasi rinnovo dei Piani regolatori comunali, che adesso si chiamano Piani Strutturali Comunali (PSC), non può mancare un accesso confronto, tra portatori di interessi diversi, su costruire si, costruire no, quanto costruire.

Raramente però il confronto parte da un paio di domande molto semplici: la prima, c’è una fetta della popolazione residente senza casa ? La seconda, le nuove costruzioni che vengono autorizzate sono una risposta adeguata, per qualità e prezzo, a chi cerca una abitazione per […]

La crisi in famiglia

di Genny Bronzetti Tra il 55 e il 60% delle famiglie italiane sono state colpite dalla crisi economica. E’ il quadro delineato dall’Osservatorio socio-economico del Consiglio nazionale dell’economia e del lavoro (Cnel), secondo cui, due famiglie su tre hanno subìto danni dalla crisi. Il rapporto, uscito a giugno 2010, sottolinea che la situazione “è seriamente peggiorata negli ultimi due anni. La crisi non solo non è superata, ma anzi proprio in questi mesi i suoi effetti colpiscono più duramente la […]

Casa: nessun “furto” dagli immigrati

di Stefano Rossini

I luoghi comuni sono punti di vista generalmente accettabili che rispondono ad opinioni diffuse. Spesso, però, più che da una verità o da un dato di fatto, nascono dalla percezione che si ha del reale. “Gli immigrati ci rubano il lavoro” e “gli immigrati ci portano via le case” sono due esempi di questa tendenza. Chi mette in circolazione o riutilizza queste frasi non ha sottomano numeri, cifre o resoconti, ma sente che la presenza di migranti […]