"Chi non spera l’insperabile non lo scoprirà, poiché è chiuso alla ricerca, e a esso non porta nessuna strada"
ERACLITO (535-470 a.C)

maggio: 2012
L M M G V S D
« Apr   Giu »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

Tempi di pagamento della Pubblica Amministrazione: in Europa siamo gli ultimi

Se in Europa nei primi tre mesi di quest’anno la media dei tempi di pagamento della Pubblica Amministrazione è stata di 65 giorni, in Italia è quasi tre volte superiore: per la precisione 180 giorni. Nessuno – segnala un’elaborazione della CGIA di Mestre – fa peggio di noi. Tra i grandi Paesi dell’Ue, con i quali siamo chiamati a confrontarci ogni giorno, la Pubblica amministrazione francese paga i propri fornitori mediamente dopo 65 giorni, quella del Regno Unito dopo 43 […]

Nuove idee, come trasformarle in impresa?

di Alessandra Leardini

L’edizione 2011 ha fatto segnare numeri in crescita. 280 giovani partecipanti rispetto ai 156 del 2010, per un totale di 103 progetti contro i 52 dell’anno precedente. 32 gruppi hanno presentato la sintesi del progetto e di questi, 22 hanno consegnato il Business Plan completo, contro i 14 del 2010. La crisi, dunque, aguzza l’ingegno. “Nuove Idee nuove imprese” la business plan competition promossa, tra gli altri, dalle Fondazioni Cassa di Risparmio di Rimini e San […]

Piccoli musei per grandi potenzialità

di Stefano Rossini

Piccoli musei crescono, è proprio il caso di dirlo! Da quest’anno, infatti, esiste un’associazione nata per studiare e capire le peculiarità dei piccoli musei e diventare un interlocutore con tutti quegli enti per cui questa realtà è spesso sconosciuta.

Ideatore, promotore e attuale Presidente dell’Associazione è Giancarlo Dall’Ara, consulente e docente di marketing nel turismo, Coordinatore Assise Italiana dell’Ospitalità, e Presidente dell’associazione Nazionale Alberghi Diffusi.

Come è cominciata la storia dei piccoli musei?

“Tutto è partito da […]

Piccole imprese, “l’unione fa la forza”

Intervista del prof. Giacomo Vaciago di Alessandra Leardini

Rimini è una realtà di piccole imprese che, secondo diversi studi, sono le uniche a creare posti di lavoro. In realtà, per la maggioranza delle imprese riminesi le piccole dimensioni sono anche un limite: lo si vede nel rapporto con i mercati esteri dove questa provincia è all’ultimo posto in regione per esportazioni. Le piccole imprese devono crescere, anche dimensionalmente, o attrezzarsi meglio investendo di più in ricerca, innovazione e risorse umane?

[…]

Lungomare tra vecchio e nuovo

di Marzia Caserio

Che lungomare sia! Lungo, corto, all’ultimo grido, un po’ retrò, ancora in progetto o risalente agli anni ’70. Ce n’è per tutti gusti. Con la Pasqua e i primi tiepidi raggi di sole gli alberghi aprono i battenti e i lungomare ritornano a vivere. Di turisti e “indigeni”, senza distinzione. Ed è così, che con un po’ di pazienza e tanta curiosità, TRE è partito per un viaggio lungo la costa della provincia, alla scoperta dei lungomare […]

L’IMU e come calcolarla

L’IMU la nuova imposta sulla abitazioni, che in pratica prende il posto della vecchia ICI. Si paga su tutti gli immobili, comprese le abitazioni principali, dove cioè si ha la residenza.

Come si calcola: bisogna prendere la rendita catastale che risulta dall’atto di compravendita. In alternativa, disponendo di:

il proprio codice fiscale gli identificativi catastali (Comune, sezione, foglio, particella) la provincia di ubicazione di un qualsiasi immobile.

si può ottenere la propria rendita catastale collegandosi al sito dell’Agenzia del Territorio […]

Gli stipendi dei vertici Hera

Il Presidente e l’Amministratore Delegato di Hera si portano a casa poco meno di mezzo miliardo di euro l’anno, ma nemmeno i Consiglieri si trattano male visto che l’emolumento minimo, per quante ore di impegno annuo non è dato sapere, supera i 33 mila euro. Si è scritto che il Presidente americano Obama abbia uno stipendio inferiore (310 mila euro, più benefits) a quello dell’Amministratore delegato e del Presidente di Hera, il quale avrebbe comunque dichiarato che considera la sua […]

Lavori in tempo di crisi

Tra i colletti bianchi spiccano gli ingegneri, gli addetti alla segreteria e i cassieri di banche ed assicurazioni. Tra i colletti blu, invece, gli addetti alla pulizia, i facchini e gli autisti. Sono queste le principali professioni e mestieri che nel 2011, anno di dura crisi economica, hanno offerto i maggiori sbocchi occupazionali tra i giovani con meno di 35 anni. L’analisi è stata realizzata dall’Ufficio studi della CGIA di Mestre su dati Istat.

Oltre alle attività sopra menzionate, nel […]

Start-Up: con l’incubatore è più facile !

Due mesi fa su queste pagine, Alberto Onetti di Mind the Bridge descriveva le start-up e le difficoltà che hanno molte aziende italiane ad affrontare un rischio di impresa, soprattutto nella fase iniziale della loro esistenza. Proprio quando un’impresa dovrebbe puntare in alto e investire grandi capitali per un ritorno non immediato, si preferisce navigare a vista e cercare di contenere le spese. Le critiche di Onetti, sicuramente ficcanti per un sistema economico anglosassone, sono però difficili da recepire in […]

Lavoro 2012: l’inizio non è buono

Continuano ad essere negative le previsioni occupazionali per l’Italia e per Rimini. L’indagine Excelsior sulle previsioni delle assunzioni e delle uscite (per scadenza di contratto, pensionamento, ecc.) dal lavoro, relative al 1° trimestre 2012, danno conto, a livello nazionale, di 152mila assunzioni, di cui un terzo a tempo indeterminato, ma anche di 227mila movimenti in uscita, con un saldo negativo di 75mila posti di lavoro.

Non va meglio per la provincia di Rimini dove sono previsti, sempre durante il 1° […]

SOS Rinnovabili

Questa è la settimana decisiva per le sorti del V Conto Energia. Questo è il momento di farsi sentire e di far conoscere a tutti la verità sul sistema energetico italiano. La nostra grande forza è la rete, usiamola per fare vera informazione. Sos Rinnovabili nei prossimi giorni vi invierà alcune informazioni che è molto importante che i cittadini italiani conoscano. Aiutateci a diffonderle. La coscienza civica e le informazioni sconfiggono le lobby. Domenica 13 maggio l’elettricità, nelle ore di […]

Assicurazioni: malus sicuro, bonus forse

Lo dice il tipo di contratto: se faccio un incidente pago di più (malus), se però ho la fortuna o la prudenza di non combinare niente mi aspetto di spendere un po’ meno (bonus). Capita cosi?

Forse, non nel mio caso. Sono proprietario di una Fiat Panda a metano, assicurata con la compagnia Direct Line, scelta perché negli ultimi due anni risultava la più economica. Costo della polizza per l’anno che sta per scadere: 392 euro. Nessun incidente, classe di […]