"Chi non spera l’insperabile non lo scoprirà, poiché è chiuso alla ricerca, e a esso non porta nessuna strada"
ERACLITO (535-470 a.C)

Ottobre: 2019
L M M G V S D
« Set    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

Garanzia giovani cercasi

di Mirco Paganelli

Frequentando più che altro persone al di sotto dei trent’anni con lavori traballanti o assenti, ho fatto un rapido sondaggio su quanto sia conosciuta Garanzia Giovani, il progetto dell’Unione Europea contro la disoccupazione giovanile. Quanti di loro sanno come funziona? A parte qualche sentito dire, prevale l’ignoranza in materia, anche fra coloro che ne rappresenterebbero i candidati ideali. Non c’è da stupirsi: in Italia siamo cronicamente indifferenti nei confronti dei Centri per l’impiego (gli uffici preposti ad […]

Se anche il turismo smette di offrire lavoro

Il Governo Monti ha annunciato che destinerà 8 miliardi di euro dei fondi strutturali europei per combattere la disoccupazione giovanile. Serviranno ad occupare, o far tornare al lavoro, 128 mila giovani. Una goccia nel mare, ma meglio di niente, in attesa del seguito dell’affermazione che i giovani sono “una delle nostre priorità”.

Questo il Governo centrale, ma qualche pronunciamento dello stesso tenore sarebbe ben accolto anche in ambito locale, a cominciare dai circa venti mila senza lavoro o a rischio […]

Lavori in tempo di crisi

Tra i colletti bianchi spiccano gli ingegneri, gli addetti alla segreteria e i cassieri di banche ed assicurazioni. Tra i colletti blu, invece, gli addetti alla pulizia, i facchini e gli autisti. Sono queste le principali professioni e mestieri che nel 2011, anno di dura crisi economica, hanno offerto i maggiori sbocchi occupazionali tra i giovani con meno di 35 anni. L’analisi è stata realizzata dall’Ufficio studi della CGIA di Mestre su dati Istat.

Oltre alle attività sopra menzionate, nel […]

Chi promuove il lavoro ?

Ci sono giovani preparati che sempre più numerosi abbandonano l’Italia (quattro-cinque mila l’anno), compreso l’Emilia Romagna. Dall’ultima crisi anche Rimini è entrata in questa spirale. Il motivo purtroppo è sempre lo stesso ed ha un nome solo: mancanza di opportunità per poter aspirare ad un buon lavoro, fare ricerca e volendo carriera, con i propri meriti e non per le raccomandazioni. Con una aggiunta però, almeno per quanto riguarda questo territorio: per un segmento del mondo del lavoro, in particolare […]