"Chi non spera l’insperabile non lo scoprirà, poiché è chiuso alla ricerca, e a esso non porta nessuna strada"
ERACLITO (535-470 a.C)

agosto: 2019
L M M G V S D
« Giu    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

L’America a Rimini

di Melania Rinaldini

Le difficoltà economiche ed occupazionali hanno costretto molti stranieri a tornare in patria o lasciare la provincia riminese per un’altra città italiana o estera. Come rileva il 15° Osservatorio demografico provinciale presentato dall’Ente di Corso d’Augusto, la pressione migratoria nell’ultimo anno è calata di un punto percentuale. Gli stranieri residenti in provincia al 1° gennaio 2014 sono 36.521 di cui ben il 56,2% donne.

Dietro a questi numeri, però ci sono soprattutto volti e storie. Alcune a […]

Nuovi italiani: piastrella dopo piastrella

di Genny Bronzetti

Mentor Vucaj, “Tori” per gli amici, è nato in Albania, a Shkoder, il 20 febbraio del 1978 e nel 2010 è diventato cittadino italiano. Una strada lunga, quella che ha portato Mentor dall’Albania all’Italia, e una strada ancora più lunga quella che ha dovuto percorrere per diventare ufficialmente italiano.

Mentor arriva in Italia a sedici anni, nel 1994, per raggiungere il fratello maggiore, e inizia subito l’iter per ottenere il primo permesso regolare, che però arriva […]

L’Italia? Per noi è come l’America per i messicani

di Genny Bronzetti

Alban Kraja è nato a Scutari, in Albania, nel 1970 e oggi è italiano. Laureatosi all’Università di Scutari in Letteratura e Lingua albanese, nel 1992 fonda, nel suo paese, il giornale Lajmëtari (Il Messaggero) dirigendolo per due anni. Ma dirigere un giornale in un’Albania appena uscita dalla dittatura comunista di Enver Hoxha non è facile e Alban decide di andarsene. “Ricordo precisamente il giorno in cui sono arrivato in Italia” racconta. “Era il 2 novembre 1993, […]

Aspiranti dottori che arrivano da lontano

di Marzia Caserio

Studenti stranieri alla riscossa. Dai 111 del 2008 ai 206 del 2010. Una escalation lenta ma graduale, che ha visto aggiudicarsi i primi posti per numero più alto di studenti da paesi come l’Albania e la Cina. Sono proprio loro, due terre così lontane e diverse, ad aumentare il numero degli iscritti stranieri al Polo universitario riminese. Economia e farmacia le facoltà predilette. A seguire arrivano i paesi dell’Est come Romania, Bulgaria e Ucraina.

Un valore aggiunto, […]