"Chi non spera l’insperabile non lo scoprirà, poiché è chiuso alla ricerca, e a esso non porta nessuna strada"
ERACLITO (535-470 a.C)

gennaio: 2019
L M M G V S D
« Dic    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

Entroterra Romagna: intervista a Giorgio Ciotti, Sindaco di Morciano di Romagna

Il territorio pede-collinare è sempre più in difficoltà L’Emilia Romagna è tra le regioni a maggiore sviluppo in Italia, ma la Romagna, stando al valore aggiunto per occupato, calcolato dall’Istat, è più indietro dell’Emilia. Produce cioè meno ricchezza. Questo ha conseguenze sui salari e sulle pensioni, che sono anche loro più bassi. Come commenta questi esiti e quali sono, a suo giudizio, la possibili cause ?

Dai dati Istat appare evidente che laddove l’industria e il manifatturiero è più sviluppato […]

Entroterra Romagna: l’industria da più valore all’economia

In questa terza puntata dedicata all’economia dei territori, continuiamo il nostro viaggio nel’entroterra riminese e cesenate. Nello specifico in alcuni comuni della Valconca (Rimini) e dell’area a Sud di Cesena, tra questa e Rimini.

Perché se nessun luogo è un’isola, lo sono ancora meno i nostri comuni interni, a volte molto piccoli, che con maggiore o minore intensità finiscono per gravitare intorno ai capoluoghi più vicini. Della cui economia necessariamente risentono.

Sistemi economici, quelli dei capoluoghi della Romagna, cioè Forlì, […]

Ghigi, la nuova food valley della Romagna

di Laura Carboni Prelati

C’è un rito che si ripete ogni giorno nelle nostre case, sulle nostre tavole; un bel piatto di pasta fumante, una gioia per gli occhi, un mondo di sapori unico e prezioso che racchiude storia, tradizione e gusto. Ma dietro ad uno dei più famosi miti italiani c’è anche la risorsa di un territorio, l’occupazione, lo sviluppo e un progetto per l’avvenire.

Grazie ad un invito fatto in anteprima assoluta ad ARGA (Ass.ne Interregionale Giornalisti […]

Co-working: un nuovo modo di lavorare

di Mauro Bianchi

Le due creazioni più importanti del XXI secolo, il Web di Tim Berners Lee e la Apple di Steve Jobs, nascono sul concetto di condivisione: accesso libero e condiviso delle informazioni intese come creazione individuale ma lavoro interpersonale.

Steve Jobs nel 1976 aveva iniziato senza un centesimo, ingegnandosi con l’amico Steve Wozniak nel garage di casa sua. Tanti giovani oggi forse non hanno neanche un garage per “smanettare”, sono nomadi ma collegati con il mondo. Ma […]