"Chi non spera l’insperabile non lo scoprirà, poiché è chiuso alla ricerca, e a esso non porta nessuna strada"
ERACLITO (535-470 a.C)

Settembre: 2020
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930  

La crisi ha un “New Horizon”

Quando scriviamo d’impresa il pensiero corre quasi sempre ad una attività da organizzare e ad un fine che quasi sempre richiama il guadagno (profitto). Profitto che in se non è negativo se sottintende che tutti i fattori che intervengono nella produzione sono stati adeguatamente remunerati, i costi coperti, e alla fine resta pure qualcosa, da impiegare in consumi o nuovi investimenti produttivi.

Però ci sono anche imprese, sociali ma pur sempre imprese, che non hanno come meta principe il profitto, […]

Riminesi tar-tassati

Il federalismo avrebbe dovuto, oppure dovrebbe, portare ad una razionalizzazione e diminuzione dei tributi che cittadini e imprese si trovano ogni anno a dove pagare per finanziare i servizi pubblici (scuole, sicurezza urbana, sanità, ecc.). Dai primi vagiti della nuova legge non sembra questa la strada intrapresa, anzi ci sono segnali che vanno in direzione contraria (reintroduzione della tassa di soggiorno, sugli immobili, addizionali Irpef, tassa sui cinema, ecc.).

Per cominciare, e valutare anche le ricadute delle nuove misure, […]

Obiettivo formazione

di Domenico Chiericozzi Non sono state conclusioni per niente lusinghiere quelle riguardanti il mercato del lavoro in provincia di Rimini tratte di recente da Prometeia Spa, l’autorevole società di consulenza e ricerca economico-finanziaria alla quale la Camera di Commercio di Rimini affida l’annuale Rapporto Economico. Un mercato del lavoro ­ scrivono gli esperti ­ di profilo modesto dove per accedervi la conoscenza prevale sul merito e in cui passare dalla precarietà al lavoro stabile è sempre più difficile. Sono tanti […]

Qui entroterra

di Lucia Renati

Il governo annuncia la ripresa, ma la situazione dei piccoli comuni sembra drammatica. In tempo di crisi si taglia, dove si può e anche dove non si potrebbe. Si riducono i servizi dell’Ausl, si cerca di aiutare le famiglie e i lavoratori in cassa integrazione, ma si tira la cinghia sui lavori pubblici e i servizi che, solo adesso, sono diventati non essenziali. Insomma, governare un Comune oggi è difficile, fra le spese obbligate e le […]