Il riciclaggio: più pericoloso con la crisi

Evasione, elusione, erosione, nero, grigio e illegale, sono alcuni dei modi comunemente utilizzati per indicare segmenti di economia irregolare, quando non criminale. Che circola, entra nella tasche di imprese e residenti, ma non nelle statistiche. Eufemisticamente viene ufficialmente definita economia non osservata e rappresenta intorno all’11 per cento del pil nazionale. Termine, non osservata, che

Il riciclo del denaro poco pulito

La recente polemica sulla “pericolosità” dell’uso del contante,  che favorirebbe il riciclaggio di denaro di provenienza illecita, tesi tutta da dimostrare (se fosse vero, dal giorno della riduzione a mille euro dell’uso del contante, deciso dal Governo Monti nel 2011,  ci dovrebbe essere stata una forte  diminuzione dell’evasione e del riciclaggio), ha riacceso i riflettori

Operazioni sospette, cresce la guardia

Di Angela De Rubeis Il primo gennaio 2008 viene istituita presso la Banca d’Italia l’Unità di informazione finanziaria (Uif), struttura nazionale incaricata di ricevere, analizzare e comunicare agli organi investigativi le informazioni che riguardano ipotesi di riciclaggio o di finanziamento del terrorismo. Tra i compiti dell’Unità: l’approfondimento finanziario, anche mediante ispezioni e segnalazioni di operazioni

Riminesi formichine o furbetti?

di Mauro Bianchi Secondo recenti indagini (Il Sole 24 Ore, 8 agosto 2011) fra tutte le province italiane Rimini è quella che detiene il record nazionale per quanto riguarda l’incremento dei depositi bancari negli ultimi quattro anni. Si tratta di un dato in forte controtendenza rispetto alla maggioranza delle province italiane (65 di queste, infatti,

Lifting con soldi pubblici, alberghi in regola?

 di Lucia Renati  “Dal 1995 al 1998 nella provincia di Rimini ci furono 815 cambi di gestione alberghiera su 2.872 strutture ricettive totali, alcuni di questi operati da numerosi imprenditori di cui si è accertata l’appartenenza o la concussione mafiosa o camorristica e l’acquisto di tali strutture avveniva a scopo di riciclaggio”. A scriverlo è