Donne: dimissioni poco volontarie

di Martina Bacchetta Se si parlasse di lavoro, di contratti lavorativi, di rapporti lavorativi, sarebbe necessario osservare e appurare delle distinzioni: uomo, donna. Perché sì, ancora nel 2021 nonostante i vari traguardi di uguaglianza ottenuti, vi sono ancora dei rimasugli, se così vogliamo definirli, di differenze e disparità. Lo dimostrano i dati relativi alle dimissioni,

Le donne al lavoro

Le donne sono la maggioranza della popolazione, ma non nel mondo del lavoro. Attualmente in provincia di Rimini, su 140 mila occupati,  le donne sono 64 mila, circa il 46  per cento. All’apice dell’ultima crisi, nel 2010, le donne che lavoravano erano 58 mila, cioè 6 mila in meno. Contrariamente a tutte le teorie che