Il riciclo del denaro poco pulito

La recente polemica sulla “pericolosità” dell’uso del contante,  che favorirebbe il riciclaggio di denaro di provenienza illecita, tesi tutta da dimostrare (se fosse vero, dal giorno della riduzione a mille euro dell’uso del contante, deciso dal Governo Monti nel 2011,  ci dovrebbe essere stata una forte  diminuzione dell’evasione e del riciclaggio), ha riacceso i riflettori […]

Rimini: il reddito e la spesa

 In Italia, alcuni comuni con una capacità fiscale nettamente inferiore alla media del Paese presentano una spesa procapite molto superiore. Questi comuni cicala, perché spendono troppo senza averne le possibilità, sono localizzati soprattutto in Sardegna, Sicilia e Molise. I comuni formica, invece, si trovano in Emilia Romagna, Lombardia, Piemonte e Veneto. Questo è quanto emerge […]

Il federalismo municipale costa

Avvicinare le decisioni ai cittadini, che non stanno tutti nelle capitali ma vivono in maggioranza nei comuni (in Italia circa 8 mila, in provincia di Rimini 27), responsabilizzare gli amministratori nella gestione oculata del denaro pubblico, sono obiettivi che è difficile non condividere. Senza dimenticare però che in Italia (art.116 della Costituzione)  ci sono già […]

E’ il Capoluogo il più spietato

di Lucia Renati L’alleanza antievasori tra Agenzia delle Entrate dell’Emilia Romagna e Comuni sembra, comunque, dare buoni risultati. Nel 2009 l’Agenzia delle Entrate ha effettuato 43 controlli che hanno portato alla luce nel Riminese 105 milioni di euro evasi al fisco. Dai dati si evince che, lo scorso anno, l’incremento delle riscossioni è stato del […]

Troppo “poveri” per essere vero

Che ne direste se qualcuno vi dicesse che in provincia di Rimini si vive con le stesse entrate di Cosenza, Siracusa o Benevento ?   Sicuramente non ci credereste, e qualcuno magari potrebbe perfino offendersi per un simile paragone. Come, vuoi mettere Rimini, la spiaggia d’Europa, la Riviera della Notte Rosa, nello stesso calderone delle ultime […]

Una brutta estate, mentre continua la crisi del lavoro

Una estate decisamente brutta. Non tanto per il clima bizzarro, e forse (speriamo) nemmeno per i numeri  delle presenze turistiche, ma per l’immagine che questa Riviera è riuscita a dare di se. Lavoratori stagionali, spesso stranieri e donne (ho visto una lavoratrice romena  piangere davanti alle telecamere di un TG regionale, perché un albergatore gli […]