"Chi non spera l’insperabile non lo scoprirà, poiché è chiuso alla ricerca, e a esso non porta nessuna strada"
ERACLITO (535-470 a.C)

luglio: 2019
L M M G V S D
« Giu    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Alberghi in vendita

di Laura Carboni Prelati

Un tempo erano un simbolo, un vanto, il fiore all’occhiello della riviera eppure oggi, per chi ha i soldi per comprarli, sono un vero affare. Alberghi a tre, quattro stelle, veri gioielli del turismo riminese saranno venduti a prezzi da saldi di fine stagione mentre valgono almeno il doppio, il triplo del valore stimato oggi. Si calcola che a Rimini, nel 2017 siano circa trecento le strutture alberghiere in vendita sulle quali gli investitori hanno puntato […]

Economia e progetti per Coriano e Santarcangelo

Interviste al Sindaco di Coriano Domenica Spinelli e di Santarcangelo di Romagna Alice Parma

di Primo Silvestri

L’Emilia Romagna è tra le regioni a maggiore sviluppo in Italia, ma la Romagna, stando al valore aggiunto per residente e per occupato, calcolato dall’Istat, è più indietro dell’Emilia. Produce cioè meno ricchezza. Quindi ne distribuisce anche meno in salari e future pensioni. Come commenta questi esiti e quali sono, a suo giudizio, le cause ?

(Parma) Le cause risiedono, almeno in […]

Provincia di Rimini: la ricchezza nei comuni di mezzo

Secondo gli ultimi Conti economici territoriali pubblicati dall’Istat nel dicembre 2018, il Pil (la ricchezza creata) per abitante nel 2017 risulta essere di 35,4 mila euro nel Nord-ovest, 34,3 mila euro nel Nord-est (dove rientra l’Emilia Romagna con 35,3 mila) e 30,7 mila euro nel Centro. Resta ancora ampio il differenziale negativo del Mezzogiorno, dove lo stesso indicatore si ferma a 18,5 mila euro.

Passando dalla macro regioni alle province, Milano si conferma quella con la produzione di ricchezza per […]

Spiragli di ottimismo

Per un lavoro che sarà interamente dedicato alle donne nell’economia locale, che sto svolgendo per conto delle ACLI e di cui parleremo più avanti, mi è capitato di intervistare diverse imprenditrici. Ne ho ricavato un piccolo spaccato della realtà locale di oggi, che risente del clima di incertezza generale, non senza però qualche spiraglio di ottimismo per il futuro.

E’ vero, ne ho avuto conferma da più aziende, di settori produttivi diversi, che il clima di incertezza, internazionale e nazionale, […]

Economia al femminile della Romagna

Il lavoro

A fine 2017, in attesa degli ultimi aggiornamenti, lavoravano un po’ meno di 57 donne su cento in provincia di Rimini, qualcosa più di 60 a Forlì-Cesena e Ravenna, a fronte di una media regionale di 62. Rispetto al 2010, quando l’effetto dell’ultima crisi ha cominciato a farsi sentire, l’occupazione delle donne è migliorata a Rimini e Forlì-Cesena, ma è tornata indietro di ben quattro punti percentuali a Ravenna.

Il caso di Rimini può essere interessante, perché le […]

Una maestra orafa

di Laura Prelati

La preziosità, il design, la fattura, le tecniche utilizzate, l’altro tasso di creatività; i nostri gioielli artigianali si riconoscono per qualità perché sono veri e propri marchi del Made in Italy. I nostri punti di forza sono abilità e creatività dei nostri artigiani orafi e un tessuto produttivo di gioielli fatti a mano fortemente radicato sul territorio, specializzato e competitivo. La nostra arte è il risultato di un lungo percorso che, dalle botteghe dei mastri orafi, è […]

Servizi domiciliari: praticamente per immigrate

Col crescere l’età della popolazione (un quinto dei residenti della provincia di Rimini ha più di 65 anni) aumenta anche la domanda di servizi domiciliari. Già avviene in Europa, più che in Italia.

Infatti, ricorre a servizi professionali domiciliari, secondo Eurostat (l’Istituto di statistica europeo), l’88 per cento della famiglie lussemburghesi, la percentuale più alta, circa il 50 per cento di quelle francesi, un po’ meno del 30 per cento in Germania, sopra il 10 per cento l’Italia e la […]

Vita di qualità: la Romagna ha qualcosa da recuperare

Le classifiche, compreso le risalite o le retrocessioni, sono sempre opinabili. Basta cambiare un paio di indicatori e tutto può mutare (infatti Milano, che per certe classifiche è prima, per altre addirittura 55ma). Quindi la loro importanza, anche se nelle giornate delle pubblicazioni se ne fa un gran parlare, è relativa, mentre può essere più utile entrare nei dettagli.

Uscendo pertanto dalle graduatorie, di chi sta sopra e chi se la passa meno bene, che comunque contano, il pregio di […]

Una Romagna corpo unico

Intervista a Paolo Maggioli, Presidente Confindustria Romagna

 

Quest’anno ricorre il decennale della crisi economica più devastante, scoppiata nel 2008, per l’economia mondiale, dopo quella del 1929. L’Italia e la Romagna non ne sono rimaste immuni, ed ancora stentano a tornare ai livelli di partenza. Sicuramente ci sono cause nazionali, ma anche locali. Le imprese diminuiscono, in particolare quelle giovanili, la creazione di ricchezza è stagnate e l’occupazione cala. Che spiegazione da Confindustria Romagna e cosa propone per recuperare e […]

2008-2018: la Romagna a dieci anni dalla crisi

Festeggiare un decennale infausto forse non è il caso, ma fare il punto sugli esiti, a dieci anni da una caduta planetaria, non solo è utile, ma necessario. Purtroppo l’economia italiana è l’unica, in Europa, insieme alla Grecia, a non essere ancora tornata sui livelli di dieci anni fa. Il Pil, infatti, è ancora sotto di cinque punti. E quello pro capite addirittura è sotto il livello raggiunto alla data (2002) dell’introduzione dell’euro, mentre è cresciuto, tra gli altri, in […]

CesenaLab: serbatoio di grandi idee

di Alessandro Notarnicola

Ad oggi in Romagna le start up innovative che hanno spiccato il volo sono 67, in forte crescita rispetto al settembre 2017 (+26,4 per cento). In flessione invece è il numero delle imprese artigiane (12.067), così come si riduce, in misura più netta, quello delle cooperative (526). In merito all’andamento dei principali settori, risulta inoltre in flessione dell’1,8 per cento la consistenza delle imprese agricole attive (6.585 unità). L’innovazione guidata da giovani imprenditori locali trova nell’Emilia […]

Il lavoro che verrà

Certo, suona ben strano che l’Italia, compreso Rimini, abbia dei tassi di disoccupazione piuttosto elevati e poi leggere di aziende che non trovano personale (secondo Confindustria, in Emilia Romagna mancherebbero 90 mila tecnici da qui al 2022), dal turismo all’industria, anche se per motivi non sempre coincidenti.

Più allarmante, anche perché stona con le carenze di cui sopra, è la fuga all’estero dei nostri cervelli. Secondo il consorzio universitario AlmaLaurea, che ha il monitoraggio della fine che fanno i laureati […]