"Chi non spera l’insperabile non lo scoprirà, poiché è chiuso alla ricerca, e a esso non porta nessuna strada"
ERACLITO (535-470 a.C)

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

I numeri (veri) del capodanno riminese 2014

Conteggiando i ponti, quest’anno effettivamente il Capodanno è stato abbastanza lungo.  Oramai è diventata una prassi contagiosa: la sera di Capodanno  tanti comuni organizzano feste di piazza, con personaggi più o meno di richiamo.  Le persone, almeno per una notte, ma soprattutto i giovani visti i rigori dell’inverno da affrontare, hanno voglia di divertirsi,  ed andare in piazza è sicuramente il modo più economico per stare insieme.  Quando non si eccede è una buona cosa e va incontro anche a chi si ritrova solo/a.  Serve anche al turismo ?   Certamente , visto che il primo dell’anno erano più di trecento (su un totale di duemila) gli hotel della Riviera di Rimini aperti. Non tutti quelli che si ritrovano nelle piazze sono turisti, quindi, a parte i numeri, spesso fantasiosi, degli assistenti ai vari eventi, è pur vero che nel periodo compreso tra il 29 dicembre 2014 e il 3 gennaio 2015 ci sono stati, lungo la Riviera, più di 16 mila arrivi ed oltre 52 mila presenze (in media 3,2 pernottamenti per arrivo), di cui una buona metà tra Capodanno e il primo gennaio.   Poche però le presenze straniere: meno del dieci per cento. Forse, se oltre al divertimento, si puntasse di più sulla cultura, i risultati potrebbero essere migliori anche sul fronte estero.  C’èra l’anniversario del Ponte Tiberio (progettato duemila anni fa) e si sarebbe potuto costruire un pacchetto specifico, aggregando altri elementi romani, che a Rimini e dintorni non mancano, ma nessuno (nemmeno tra i privati) ci ha pensato. Magari, agli stranieri, sarebbe interessato. Perché non si può pretendere che un tedesco o russo venga a Rimini per ascoltare un concerto di chi non conosce e non riesce a capire.

Solo il concerto di Piazzale Fellini (zona mare) dell’ultimo dell’anno è costato 181 mila euro, di cui 140 mila coperti da sponsor, restando sul bilancio del Comune di Rimini la differenza di 41 mila euro. Meno dei Capodanni televisivi, ma nemmeno poco, considerando il calo del 14 % delle presenze turistiche, proprio nel mese di dicembre 2014.

Arrivi presenze capodanno Rimini 2014

Forum chiuso.