"Chi non spera l’insperabile non lo scoprirà, poiché è chiuso alla ricerca, e a esso non porta nessuna strada"
ERACLITO (535-470 a.C)

maggio: 2018
L M M G V S D
« Apr    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

Per Lasersoft una crescita… luminosa

di Alessandro Notarnicola

Solo lo scorso dicembre era finita su tutte le testate nazionali perché i dirigenti avevano deciso di premiare i propri dipendenti con un viaggio ai Caraibi. Un esempio di welfare che ha consentito alla Lasersoft di Rimini, azienda specializzata in software gestionali per alberghi, ristoranti e negozi, di festeggiare i suoi primi trent’anni di attività con l’Italia intera. Un risultato considerevole frutto del sacrificio e dell’impegno dei titolari Antonio Piolanti e Marco Pesaresiche attribuiscono il grande successo […]

Donne d’impresa

Ma le donne sanno anche intraprendere. Così una impresa attiva su cinque, qualcosa in più a Rimini, è capitanata proprio da una (o più) donna. Nel 2013, mentre il totale delle imprese attive cominciavano, per effetto della crisi, a flettere, al contrario quelle al femminile, almeno a Rimini, compivano un discreto balzo in avanti. Stranamente in coincidenza con un calo assoluto dell’occupazione delle donne, quasi si trattasse di un estremo tentativo di fare qualcosa. Ma improvvisarsi imprenditrice non è facile. […]

Donne in cerca di parità

Le donne, come è noto, sono la maggioranza della popolazione, ma non sono la maggioranza nel lavoro. Per restare in provincia di Rimini, su 140 mila occupati, le donne sono 63 mila, cioè il 45 per cento. Paradossalmente la crisi, scoppiata nel 2008, ha fatto bene al lavoro femminile: infatti, a lavorare, nel 2008, erano 57 mila (6 mila in meno) e rappresentavano il 43 per cento del totale (2 punti percentuali in meno).

Questo è accaduto in un periodo […]

Imprese in cerca di personale

Se l’occupazione è il problema dell’Italia, in particolare per i giovani, in provincia di Rimini lo è ancora di più. Perché, come abbiamo più volte scritto, questo territorio ha permanentemente, rispetto alla media regionale, un tasso di occupazione più basso (di cinque punti percentuali, che diventano sei per le donne) e per contrasto un tasso di disoccupazione maggiore (di due punti).

A questa situazione va aggiunto, per completare il quadro, il basso assorbimento di laureati, particolarmente nel turismo, e salari […]