"Chi non spera l’insperabile non lo scoprirà, poiché è chiuso alla ricerca, e a esso non porta nessuna strada"
ERACLITO (535-470 a.C)

gennaio: 2015
L M M G V S D
« Dic   Feb »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Acqua: costi in salita, qualità meno

“La bolletta dell’acqua è in costante crescita, ma la qualità del servizio rimane ferma al palo. Questa la sintesi della nostra inchiesta sulle tariffe dell’acqua potabile.

La recente revisione delle regole di tariffazione e la cabina di regia nazionale affidata all’Autorità per l’energia elettrica e il gas (Aeeg) di fatto non hanno portato alcun vantaggio per i bilanci delle famiglie italiane. Giusto per fare qualche esempio, negli ultimi cinque anni le famiglie con tre figli di Firenze hanno visto lievitare […]

Expo 2015: turismo cinese per Rimini?

di Veronica Molinari (da Pechino)

L’industria culturale-creativa e il turismo rappresentano una tangibile opportunità per l’ulteriore rafforzamento delle relazioni economiche bilaterali tra Cina e Italia, specialmente nel contesto di Expo Milano 2015. Design, moda, agroalimentare, vino, audiovisivo, cinema, smart cities, recupero delle città d’arte e monumenti, patrimonio immobiliare italiano di pregio, oltre alla presentazione del turismo di qualità, sono stati i temi caldi al centro del dibattito tra i partecipanti all’atteso evento che Milano ospiterà, per sei mesi, a partire […]

Scegliere la scuola guardando al futuro

Nel prossimo mese di febbraio tutti i ragazzi e le ragazze che termineranno, nel giugno prossimo, le scuole secondarie di primo grado (un tempo scuola media), dovranno, se intendono proseguire gli studi, scegliere a quale indirizzo iscriversi. Non è una scelta facile, né per loro, né per i genitori e i docenti che li assistono e consigliano. Bisogna mettere insieme e considerare diversi aspetti: primo, le attitudini dei/delle ragazzi/e, perché non è consigliabile studiare controvoglia. Ma spesso, in una età […]

Rimini: l’altalena della qualità della vita

Le graduatorie sono diventate una sorta di sport nazionale, ne esistono di tutti i tipi e basta cambiare un indicatore perché da un anno all’altro si possono fare salti, all’insù o all’ingiù, mortali.

Questo è capitato anche per la Qualità della vita, che cambia, spesso repentinamente, dipendendo dal metodo che è stato utilizzato per misurarla. Anche se, va ammesso, gli indicatori devono essere aggiornati per descrivere una realtà che cambia: per esempio le connessioni alla banda larga un tempo non […]

Disuguaglianze crescono

“La disuguaglianza della distribuzione dei patrimoni a livello mondiale osservabile oggi è paragonabile per ampiezza a quella osservata nelle società europee verso il 1900-1910, cioè esattamente un secolo fa. La quota del millile (l’1 per mille della popolazione) superiore pare corrispondere, oggi, a quasi il 20% del patrimonio totale, quella del centile (1% della popolazione) superiore a circa il 50% del patrimonio totale e quella del decile (10% della popolazione) sembra essere compresa tra l’80% e il 90%, mentre la […]

Quanti giovani, MrApps!

di Mirco Paganelli

Che l’età media di un’azienda sia di 23 anni, e che i suoi posti di lavoro siano aumentati negli ultimi tempi, sembra un miraggio del più arido dei deserti di questa congiuntura economica. È invece realtà tangibile a San Marino, dove da un paio d’anni ha aperto i battenti un’impresa di giovani che si occupa di servizi per il web, in particolare dello sviluppo di applicazioni per dispositivi mobili – le app -, e si chiama appunto […]

Il Vyrus riminese che contagia il mondo

Se dite che è una fabbrica si arrabbia. Per Ascanio Rodorigo, il titolare, idealista, sognatore e imprenditore artigiano come ama presentarsi, un passato alla Bimota, la Vyrus, da lui fondata nel 2002, è una bottega artigianale, dove si costruiscono moto interamente fatte a mano, montate pezzo su pezzo, tecnologicamente tra le più avanzate al mondo. Sementendo l’idea, piuttosto comune, che associa l’artigianato ad una buona manualità, ma non alla tecnologia più avanzata. Basta sapere che per l’ultima moto Vyrus 986 […]

L’anno (2015) che verrà

Per definire i compiti che ci attendono per l’anno che comincia bisogna compiere un breve ripasso dei fatti che ci siamo lasciati alle spalle. Il turismo, dopo una stagione piuttosto turbolenta da un punto di vista metereologico, probabilmente ha tenuto, (nei primi dieci mesi del 2014 gli arrivi sono leggermente migliorati anche se i pernottamenti stentano a tenere il passo), anche se già da diversi anni non segue il ritmo d’incremento dei viaggiatori internazionali. Le difficoltà del mercato russo, su […]

Dipendenti pubblici: troppi al centro, pochi in periferia

Fare un confronto dell’occupazione pubblica tra paesi non è cosa facile, perché gli Stati hanno articolazioni diverse ed anche i servizi che forniscono possono differire molto (per esempio: la Germania occupa nei servizi per l’impiego molte più persone dell’Italia).

Al netto di queste considerazioni qualche confronto però si riesce a fare. A cominciare dalla spesa della pubblica amministrazione, di cui gli “statali” sono una voce importante: l’Italia, nel 2012, ha speso 13 mila euro per abitante (il dato si riferisce […]

I numeri (veri) del capodanno riminese 2014

Conteggiando i ponti, quest’anno effettivamente il Capodanno è stato abbastanza lungo. Oramai è diventata una prassi contagiosa: la sera di Capodanno tanti comuni organizzano feste di piazza, con personaggi più o meno di richiamo. Le persone, almeno per una notte, ma soprattutto i giovani visti i rigori dell’inverno da affrontare, hanno voglia di divertirsi, ed andare in piazza è sicuramente il modo più economico per stare insieme. Quando non si eccede è una buona cosa e va incontro anche a […]