"Chi non spera l’insperabile non lo scoprirà, poiché è chiuso alla ricerca, e a esso non porta nessuna strada"
ERACLITO (535-470 a.C)

novembre: 2014
L M M G V S D
« Ott   Dic »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Garanzia giovani: praticamente un flop

di Mirco Paganelli

Ogni due giovani della Provincia di Rimini che lavorano ce n’è uno disoccupato. Sempre più laureati si sono rivolti ai Centri per l’impiego (Cpi) negli ultimi anni. Dal 2014 queste strutture si prendono in carico ancor di più le sorti della forza lavoro giovanile. A maggio è entrato in vigore “Garanzia giovani”, il piano europeo per ridurre il tasso di disoccupazione giovanile nell’Eurozona, che in Italia è del 46%, con punte del 60% nel Mezzogiorno. Con uno […]

Migrazioni e migranti nel Mediterraneo

Gli Incontri del Mediterraneo, nati all’indomani dell’attentato alle Torri Gemelle di New York del settembre 2001 come spazio di confronto e dialogo, cioè di INCONTRO, sono arrivati alla XIII ma edizione. In tutti questi anni abbiamo affrontato sempre temi conflittuali dello spazio Mediterraneo (dal conflitto israelo-palestinese, al rapporto islam/democrazia, dalla primavera iraniana a quella araba, passando per i Balcani, ecc.) favorendo la conoscenza delle singole realtà ed offrendo ai protagonisti uno spazio discussione.

Il tema di quest’anno sono le migrazioni […]

Newster: macchine che sterilizzano… solo per l’estero

La Newster è un’azienda, nata nel 1996, con due sedi produttive, una a Cerasolo di Coriano e l’altra a Serravalle nella Repubblica di San Marino, occupa 20 addetti ed ha un fatturato di circa 5 milioni di euro. Produce e commercializza impianti brevettati e certificati per la sterilizzazione dei rifiuti sanitari infetti (garze, pannoloni, siringhe, bisturi, canule di drenaggio, ecc.) e per il trattamento e la disinfezione di acque di scarico provenienti da strutture sanitarie e laboratori. Tutti rifiuti sanitari […]

Una Rimini Valley ? Perché no.

Vyrus, Anaunia, Cereria Terenzi, Lucchi Elettromeccanica, Newster, che di recente hanno partecipato ad un incontro sull’innovazione promosso da CNA Industria di Rimini, probabilmente sono nomi che al pubblico non dicono molto. Eppure sono piccole e medie aziende, raramente arrivano a cento addetti, che seppure toccati, a volte anche pesantemente, dalla crisi non hanno smesso di lanciare nuove sfide, con prodotti e servizi spesso originali e innovativi, magari di nicchia, ma molto apprezzati, per mercati sempre più internazionali, vista la contrazione […]

Il TRC della discordia

di Mirco Paganelli

Seicento vetture ogni mille abitanti, novecento ogni chilometro quadrato. Questi i numeri di Rimini. Danni per la salute, l’ambiente e la sicurezza. L’antidoto? I mezzi pubblici. Punto e a capo. Il sistema di Trasporto Rapido Costiero (TRC) vuole essere un primo tassello di questa corsa alla salubrità. Come ogni rivoluzione, porta in seno però diverse polemiche. Solo quando si apriranno i tornelli delle fermate si potrà dire chi aveva ragione. Il miglioramento della qualità della vita a […]

I bandi on line del MEPA: altro che semplificazione !

di Mara Tamborra

Con la legge di stabilità del 2013 le Pubbliche Amministrazioni hanno l’obbligo di ricorrere al MEPA (Mercato Elettronico Pubblica Amministrazione) per l’acquisto di beni e servizi sotto soglia comunitaria. Questo mercato virtuale è stato concepito di fatto come lo strumento atto a ottimizzare i processi di acquisto di beni e servizi per i valori al di sotto della soglia comunitaria (esempio: per gli appalti pubblici di servizi la soglia è di ca € 200.000). Finalità del Mepa […]

Lettera di un artigiano deluso: come uccidere la piccola impresa

Mi chiamo Gabriele, sono di Rimini, ho 51 anni e faccio l’idraulico dal 1985, mestiere che ho imparato ed ereditato da mio padre, idraulico anche lui (però voleva che facessi l’elettricista!).

Anche se c’è crisi, e le occasioni di lavoro sono in calo, non mi dovrei lamentare perché ho il mio giro di clienti, che pagano regolarmente e tutto sommato vado avanti e riesco ancora a portare a casa un reddito decente, per l’impegno che questo genere di lavoro richiede. […]