"Chi non spera l’insperabile non lo scoprirà, poiché è chiuso alla ricerca, e a esso non porta nessuna strada"
ERACLITO (535-470 a.C)

marzo: 2012
L M M G V S D
« Feb   Apr »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

L’agricoltura è ROC

Come sarà noto a molti, l’agricoltura, che pure ci procura gli alimenti quotidiani, da tempo ha smesso di essere il settore economico più importante, sopravanzato dall’industria prima e dai servizi poi. Ma se questo vale in generale, per Rimini, che già stenta a riconoscere sul suo territorio l’esistenza di un settore manifatturiero importante (in genere lo scopre solo in tempo di crisi), lo è ancora di più.

L’ultimo censimento 2010 dell’agricoltura ci dice che le aziende agricole rimaste in provincia […]

La moda “nascosta”

di Laura Carboni Prelati

Abiti dall’irresistibile appeal ammiccano dalle scintillanti vetrine dei negozi del centro assieme a scarpe dai tacchi kilometrici impreziositi di strass e borsette o trousse degne di una regina degli emirati. Li ammiriamo nelle boutique delle griffe più in voga perché sono capi preziosi, li desideriamo perché sono modelli originali sia nelle linee che nei tessuti, classici o di ultima generazione (hight-tech) e mentre ne apprezziamo rifiniture e dettagli, li acquistiamo perchè l’abito, assieme ad accessori e […]

Start up: intervista ad Alberto Onetti

di Stefano Rossini

Parliamo delle Start-up con Alberto Onetti – Professore Associato di Economia e Gestione delle Imprese presso l’Università dell’Insubria e Chairman di Mind the Bridge, una fondazione no-profit con sede a Milano e San Francisco che ogni anno organizza una Business Plan Competition con lo scopo di identificare le idee più innovative e i giovani più talentuosi.

“In questo periodo le start-up sono di moda, tutti ne parlano. Questo è da un lato un elemento positivo, perché la […]

Sturt up: dall’idea all’impresa

Sturt up, secondo la definizione più accreditata, è una impresa appena costituita o un progetto di impresa, operante in ambiti innovativi, con intensi piani di crescita, che ha bisogno di apporto di capitale nella fase iniziale. Non è quindi una semplice nuova impresa, ma qualcosa di più.

Da non confondere con le spin-off, che è un termine usato di solito per connotare quelle start up i cui fondatori provengono da altre aziende (i cosiddetti “corporate spin-off”) o da università o […]

La casa ? Tutta in legno

Uscire dalla cultura del mattone e del cemento non sarà facile, un po’ come rinunciare all’automobile, ma bisogna provarci, anche perché conviene.

Oggi una unità abitativa (più della metà del patrimonio abitativo della provincia di Rimini ha superato il mezzo secolo di vita) consuma circa1.400 metri cubidi gas metano, per un costo che si aggira sui 1.250 euro per famiglia, che può diventare 2 mila euro se viene ancora riscaldata a gasolio. Il grosso del consumo del metano se ne […]

Acqua “alta” a Rimini: non Hera un bene comune

Tra gli aumenti che le famiglie devono sopportare in questo periodo mancava solo l’acqua. E puntualmente è arrivato, con l’ultima bolletta di marzo. E che aumento ! Tanti dovranno pagare più del doppio. Incredula, la signora del primo piano del mio palazzo mi chiede se posso indicargli qual è il suo contatore dell’acqua perché è convinta, dopo aver ricevuto il salato conto di Hera, che ci siano delle perdite. Ho dovuta rassicurala dicendogli che purtroppo l’incremento non era dovuto alle […]

Far tornare la gente a lavorare

“Il nostro obiettivo più importante è quello di far tornare la gente a lavorare. Non è un problema irrisolvibile se affrontato con saggezza e coraggio”. Questa frase, importante e che tutti vorremmo ascoltare in questi giorni, perché testimonia quanto meno la volontà di un impegno straordinario, non l’ha pronunciata (purtroppo) nessun dirigente pubblico o privato di Rimini, e nemmeno nazionale, ma è tratta dal discorso d’insediamento del Presidente americano Franklin Delano Roosevelt il 4 marzo 1933, dopo la grande crisi […]

Da una fabbrica che chiude, una Fabbrica che rinasce

Per una area industriale dismessa ci può essere un destino diverso, che non sia la trasformazione, piuttosto monotona e ripetitiva, in appartamenti (in provincia di Rimini ci sono già venti mila abitazioni non occupate) e centri commerciali ? La “valorizzazione” immobiliare della storica fornace Fabbri di Rimini, avvenuta nel 1979 e che ha voluto dire la totale cancellazione di ogni segno che ne ricordasse l’esistenza, e il rischio che corre di fare la stessa fine la ex Corderia di Viserba […]

Valmarecchia: escursionismo non è turismo

di Giancarlo Dall’Ara, esperto di marketing turistico

Tutti sappiamo che la Valmarecchia ha delle evidenti potenzialità dal punto di vista turistico, che però hanno avuto modo di esprimersi solo in minima parte. Qui a Santarcangelo non c’è male, anzi sono state fatte cose molto significative e rilevanti, ma più si sale e meno turismo c’è. O meglio: la Valmarecchia si caratterizza per un aspetto particolare che è quello dell’escursionismo. Ma l’escursionismo è non Turismo nel senso pieno dell’espressione. Gli […]

Il curriculum “in vetrina”

di Domenico Chiericozzi

Secondo l’ultimo Bollettino del Lavoro curato dal Centro studi Politiche del lavoro e società locale della Provincia di Rimini il 2011 si è rilevato, tutto sommato, un buon anno per l’occupazione. Durante il periodo gennaio-settembre 2011 gli avviamenti al lavoro sono stati 90.529, con un + 4.740 unità (pari al 5,5% su base annua) rispetto al 2010. Positiva è stata anche la variazione nel numero dei nuovi assunti, passati dai 59.906 del 2010 ai 61.820 del 2011, […]

Dal produttore al consumatore anche tredici volte di più

Dai giornali delle ultime settimane abbiamo appreso, era noto ma fa sempre bene ritornarci, quanta distanza corre tra i prezzi pagati ai produttori e quelli di vendita nella grande distribuzione. Qualche esempio: il latte viene comprato a 0,45 euro il kg e rivenduto a 1,27 euro; la lattuga da 0,32 il kg viene messa in vendita a più di 1,90 euro; le carote da 0,13 euro il kg passano a 1,24 euro (nella nostra lista si può trovare anche per […]

Imprenditori in difesa dell’art.18

Periodicamente – e particolarmente nei periodi di forte crisi economica, come quello che stiamo vivendo ormai da qualche anno – l’art. 18 torna ad aggirarsi come uno spettro nel dibattito politico italiano. Il motivo è noto: secondo una parte di Confindustria, supportata da un agguerrito nugolo di economisti e opinion maker, l’art. 18 va abolito – o quantomeno fortemente ridimensionato – in modo da rilanciare la produttività delle aziende e il “sistema Italia” in generale. A supporto di questa tesi, […]